Ciak si Giro – Giro d’Italia 2018, 7a Tappa: tra cedri e peperoncini trionfa Bennett ; con Pancani mattatore di giornata
Tempo di lettura: 2 minuti

 Giro d’Italia 2018 Pizzo Calabro – Praia a Mare 159 kmParte dalla Calabria la settima tappa del Giro dopo l’entusiasmante corsa di ieri sull’Etna. Non possiamo che partire da li. Dai due compagni della Mitchelton-Scott, Yates e Chaves, da quell’abbraccio che ci riconcilia con lo sport e che si candida ad essere una delle istantanee più belle di questa prima settimana di Giro.

Sempre ieri, come spesso facciamo noi comuni mortali, un Nibali probabilmente nostalgico ha voluto provare il percorso, regalando perle di saggezza belle quanto le sue azioni in bicicletta.

Tappa noiosa quella di quest’oggi, di trasferimento ed i grandi tratti senza pubblico per via della conformazione della statale, non fanno altro che aumentarne la noia. Ne abbiam conferma quando la coppia Pancani-Martinello si dilunga sulle zone dei cedri, chiudendo con un meraviglioso: “buoni i cedri”. I picchi d’ascolto s’innalzano quando finalmente arriva il twitt della figlia della maestra di Luca Scinto

e Pancani, – ormai distrutto – confonde il nickname salvo poi giustificarsi con un laconico “essendoci al Giro Froome, avevo letto salbutamolo” come il più spietato dei comici satirici. #chapeau

 

Nel frattempo i tre uomini al comando, Davide Ballerini (Androni-Sidermec), lo spagnolo Markel Irizar (Trek-Segafredo) e il russo Maxim Belkov (Katusha-Alpecin) vanno così piano, che il gruppo, impietosito, decide di rallentare ulteriormente. Arriva il torneo dei peperoncini e allora disperati, in gruppo decidono di inscenare una caduta. Ma ritorniamo sui cedri di Diamante (splendida località turistica) e sulla gara… A Scalea il gruppo riprende i fuggitivi e si prepara alla volata. Il gruppo si lancia, Elia Viviani parte lungo e Sam Bennett riesce a beffarlo. Onore al velocista della Bora-Hansgrohe che riesce così a mettere il primo timbro in questo Giro.

Chiudiamo con la meravigliosa immagine di Pizzo e della Calabria, un panorama unico ed indescrivibile. Ciak, si Giro.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi