Gennaro Gattuso – “E poi m’è scattata l’ignoranza…”
Tempo di lettura: 2 minuti

credit immagine: By Roberto Vicario – milan-fiorentina_del_06_05_07_(50) from Toscanafotonotizie.it, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3394052.

Febbraio 2011. A San Siro si gioca la partita di andata valida per gli ottavi di Champions League. Il Milan pur non essendo quello stellare di Kakà e Sheva, presenta calciatori del calibro di Nesta, Thiago Silva, Seedorf, Robinho, Ibra e Gattuso. Il Tottenham schiera in campo personaggi che in un modo o nell’altro ricorderemo per un po’:

Aaron Lennon, giocatore in forza al Burnley e che per il troppo stress pare abbia accusato problemi psicologici;

Assou Ekotto, che mesi fa disse “smetto col calcio per fare il pornodivo” (salvo poi correggere il tiro e passare al Metz, in Francia);

Peter Crouch, gigante d’area di rigore che alla domanda “cosa saresti stato se non avessi fatto il calciatore?” risponde in modo netto: “vergine!”

                                           (Peter Crouch e signora)

Proprio il gigante inglese realizzò il goal che vide il Milan cadere in casa (sconfitta che poi si rivelò fatale nel doppio confronto) e fare da preludio al putiferio che si scatenerà a fine gara. Ringhio Gattuso cerca di “chiarire” la situazione dopo un fallo su Thiago Silva. Joe Jordan, vice di Redknapp, detto lo squalo, pare voglia risolvere la situazione rendendo onore al soprannome che porta. Il parapiglia finale non scappa a quelle fiere de Le Iene, che dopo qualche giorno vanno a trovare il buon Ringhio, per un’intervista dal sapore di nduja fresca al mattino.  E poi...”mi è scattata l’ignoranza” per un momento EPICO!!!!

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi