Maratona di Dallas – Aiuta l’avversaria e rinuncia alla vittoria
Tempo di lettura: 1 minuti

credit immagine: Matthew Seely.

Arriva dalla Maratona di Dallas un bellissimo gesto di sportività. Chandler Self era a pochi passi dal traguardo della prova in rosa, quando le gambe hanno ceduto di schianto, mettendo al tappeto la runner, vittima di un malore improvviso. Ma ecco arrivare l’atleta che la seguiva. Ariana Luterman, una studentessa 17enne, che invece di superarla e aggiudicarsi la vittoria, si ferma, aiuta la rivale a sollevarsi e, prendendola sotto braccio, la conduce fino al traguardo. Il tutto non prima di altre ulteriori successive cadute. Una lezione di sport e di vita di una giovanissima atleta!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi